Pubblicato il Lascia un commento

MADREPERLA

La Madreperla è composta di carbonato di calcio. Lo strato più interno e iridescente dei molluschi, delle ostriche o delle cozze, è chiamato Madreperla. I colori della Madreperla si differenziano a seconda delle specie e dell’origine geografica.                                                                                               Esistono diverse varietà di Madreperla. Molto diffusa è la Madreperla della conchiglia perlifera, che può raggiungere quasi 5 Kg di peso. Il colore di base è normalmente bianco, tranne per la Madreperla Tahitiana che è più scura. Molto particolare è la Madreperla delle conchiglie neozelandesi Paua. A causa del loro sfarzo di colori, della loro intensa brillantezza nelle tonalità blu e verdi e della loro somiglianza con l’Opale Nero, vengono chiamate spesso Opale del Mare.                      La Madreperla è molto delicata e si graffia facilmente. Per questo si consiglia di pulirla accuratamente con un panno umido.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.